• Post author:
  • Post category:news

Intervento su principio di incendio nel camino

Questo intervento è stato eseguito su una segnalazione da parte del cliente

In una casa di campagna Il cliente ha toccato il muro dove sentiva provenire del calore e lo ha sentito molto caldo, l’anomalia è che il camino era spento da due giorni e il muro era molto caldo. Mi ha contattato per chiedermi cosa doveva fare.

In questi casi sarebbe sempre meglio chiamare i vigili del fuoco perché non sappiamo mai cosa sta accadendo tra le pareti di un camino.

Recatomi sul posto

Comunque sono andato a controllare e ho notato che la parete era troppo calda, quasi non si poteva toccare con la mano;  il muro dove c’era questa canna fumaria era un muro che divideva due case e quella opposta alla cliente che mi ha chiamato era un’abitazione di villeggiatura. I proprietari ci hanno permesso di entrare perché nella parete dove si presumeva ci fosse una combustione vi era un armadio in legno e il rischio era che potesse prendere fuoco.

Intervento eseguito

Appena compreso realmente che si trattava di combustione interna ho spaccato la parete e trovato che del legno stava bruciando.

Tempestivamente siamo riusciti a spegnerlo perché altrimenti le conseguenze sarebbero state davvero gravi.

Perché è successo?

Questo accade perché, sempre e  comunque da persone che non sono competenti,  nell’installazione di questa canna fumaria dentro invece di portarla fino al torrino come da manuale e coibentarla, l’hanno lasciata sotto il torrino non hanno coibentato la canna fumaria e non hanno pulito il cavedio che era tutto sporco; le polveri che fuoriuscivano dalla canna fumaria arrivavano solo fino a metà del cavedio ed essendo pesanti cadono dentro questo cavedio dove c’era del legno vecchio di non so quanti anni fa ed ha cominciato a prendere fuoco.

Pericolo scampato

La chiamata del cliente e la mia intuizione hanno fatto si che non si svolgesse in tragedia riuscendo in tempo a spegnere il principio di incendio

Risoluzione del problema

Si procederà con una nuova installazione di canna fumaria che rispetti tutte le normative e i requisiti di installazione richiesti dalla normativa vigente.

Non affidarsi ad installatori improvvisati

Per non avere seri problemi

Affidatevi sempre ad aziende competenti e del settore.

Risparmiare su questi lavori non porta mai nulla di buono, il lavoro fatto una sola invece dei continui rattoppi fatti male e con il rischio di conseguenze gravi.

Per noi installatori professionisti è importante la sicurezza.

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Il mio motto è

Chiamate Bono Bruno lo Spazzacamino e non andrai a fuoco neanche un pochino!!

Bono Bruno Spazzacamino è operativo assicurandovi interventi immediati!